Come diventare imprenditori online ?

Ecco la seconda parte del post Come diventare imprenditori online

Oltre 16.500 nuovi imprenditori sono nati da eBay. Scopriamo alcune loro storie e vediamo come sviluppare un business online di successo.

Un prodotto venduto nel sito ecomme1. La storia di Abaubi Glass, dei veneziani Graziano Abadini e Davide Ubizzo, parte nel 2003 quando rilevano un negozio di vendita di oggetti di vetro in centro storico:” Abbiamo pensato di affiancare alla attività di vendita tradizionale anche quella online, convinti che appassionati dei prodotti Made in Venice ne avremmo trovati in tutti il mondo – spiegano i due giovani” .
I risultati ? Oltre 1.800 ordini realizzati in 4 anni di attività su eBay. Una credibilità conquistata vendendo un prodotto originale made in Veneto, come i vetri di Murano, e attestata da oltre 1.200 giudizi favorevoli degli utenti della community

2. Dalla passione per la fotografia, alla vendita online di prodotti artigianali trentini come le stufe in ceramica, il passo è breve. Questo in sintesi il percorso su Internet di Andrea Magnani, piccolo imprenditore di Pellizzano (TN) che gestisce un negozio di articoli per l’edilizia. Grazie a eBay ha trovato un canale di vendita alternativo per alcuni prodotti molto particolari, come stufe e caminetti artigianali:” Ricevo una media di 10 richieste di offerta da eBay al giorno da tutto il mondo ed il volume è in crescita. Attraverso il mio PC portatile riesco a gestire questa attività nei tempi morti del negozio ma non escludo di farlo diventare un progetto imprenditoriale autonomo – dice Magnani”.

Ma quale strada hanno percorso questi neo-imprenditori per avere successo su eBay?
Innanzitutto bisogna registrasi e lo si può fare gratuitamente. Poi si comincia a farsi conoscere con i meccanismo delle aste online. Si cercherà di capitalizzare i contatti che si ricevono attraverso la community. Esiste un meccanismo di visibilità gratuito, attraverso un motore di ricerca interno, che colloca nelle prime posizioni dei risultati delle ricerche gli utenti che si sono dimostrati più affidabili nella loro attività di vendita online..
Successivamente eBay offre ulteriori strumenti di visibilità a pagamento come ad esempio un piccolo sito di e-commerce che consente di realizzare il proprio catalogo online con listino prezzi e offerte speciali. Si possono poi acquistare posizioni di preminenza all’interno di una certa categoria merceologica. Comunque i budget sono molto limitati, nell’ordine di alcune decine di euro al mese.

Il neo-imprenditore deve però essere consapevole che il successo ottenuto con eBay è solo il primo gradino da salire nella scala che porta al successo. Infatti per consolidare e sviluppare il proprio progetto di e-business sono necessari passi ulteriori che possiamo così sintetizzare:

• Una ricerca di mercato online per conoscere chi sono e quanti sono gli utenti potenzialmente interessati al prodotto
• Un piano specifico che definisca un budget sia dal lato ricavi che dal lato costi
• Una piattaforma tecnologica avanzata per costruire un sito di e-commerce solido, con tutte le garanzie sul fronte della sicurezza nei pagamenti
• Una campagna di promozione-online mirata sul mercato o sui segmenti di mercato individuati (posizionamento organico sui motori di ricerca, campagne pay-per-click, email marketing, ecc)
• Un’ analisi dei percorsi di navigazione più efficaci all’interno del sito, in modo da rendere più facile possibile il processo di acquisto e quindi aumentare la percentuale di utenti che acquista online

Per fare il salto di qualità serve quindi affidarsi a strutture qualificate che siano in grado di proporsi come partner a 360° delle esigenze dei neo-imprenditori che “sbocciano” da incubatori come eBay.

Con la collaborazione di Promozione Online

One Comment

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *.