Consigli per un sito di un hotel

antonio-maresca.jpgAntonello Maresca fa una panoramica di consigli utili per chi deve aprire e promuovere un sito internet.

Fra i tanti, uno dei punti cruciali: i contenuti.
Linguaggio adeguato, onestà, pensare con la mentalità degli utenti.

Altro punto: le emozioni. Gli utenti non vogliono prenotare solo una vacanza, vogliono vivere un’emozione. Ispiriamo queste emozioni con contenuti adeguati.

Usare le testimonianze degli ospiti per rassicurare i nuovi utenti.

Aiutare gli utenti a condividere: usare strumenti per condividere i contenuti. Add this: one button, your content everywhere.

Usare CMS che tengano conto dell’ottimizzazione SEO.

Inserire il booking engine sul sito (flessibile, comodo, amato dagli utenti).

L’importanza di video e foto (anche usando le piattaforme social), alternando sia quelli spontanei degli utenti che materiale professionale, ben fatto.

L’importanza della web analytics.

Considerare cosa c’è intorno al nostro albergo: musei, parcheggi, ristoranti, consigli utili. Mettere una guida in pdf del territorio.

One Comment

  1. Ho trovato interessante i contenuti del Sig Maresca, devo dire la verità, proprio per l’esperienza che mi lega al mondo del turismo avendo realizzato alcuni portali legati all’offerta di vacanze online, che non sempre si ottengono dei risultati eccellenti seguendo solo ed esclusivamente i pur ottimi consigli letti nel post, a volte si vedono portali con informazioni sparate senza nessuna cura della struttura dei contenuti ma soprattutto , con contenuti duplicati all’interno della stessa pagina, che ottengono risultati di posizionamneto migliori dei nostri che pure ci mettiamo l’anima nel nostro lavoro. Magari sarebbe il caso di analizzare altri fattori che permettono ad un portale di essere posizionato meglio di un altro( che poi è l’unico obiettivo di un imprenditore del turismo, il quale se ne infischia se hai seguito alla “regola” tutte le indicazioni di google quando prima di te sono posizionati dei siti che queste regole non le seguono o perlomeno non ne le rispettano tutte)
    Ciao e grazie per avermi dato la possibilità di esprimere il mio pensiero

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *.