Sicilia: Come nasce una Pagina Facebook da un Milione di Fan

Sicilia è una Pagina Facebook che conta più di un milione di fan. Oggi rappresenta un punto di riferimento per molti utenti del social network appassionati di storia e tradizioni siciliane. In occasione della seconda edizione siciliana del Corso Nazionale di Web Marketing Operativo abbiamo incontrato lo staff che cura la pagina e abbiamo scoperto com'è possibile raggiungere questi risultati.

Sicilia: come nasce una Pagina Facebook da Un Milione di Fan

foto sicilia - intervista-pagina-sicilia

In occasione della seconda edizione siciliana del Corso Nazionale di Web Marketing Operativo abbiamo incontrato lo Staff della Pagina Facebook “Sicilia” che ormai da anni è considerata un punto di riferimento da migliaia di Siciliani (e non solo) in tutto il mondo e che oggi conta più di un milione e centomila Fan. Com’è stato possibile ottenere questo notevole risultato dopo qualche anno di lavoro? Lo abbiamo scoperto attraverso quest’intervista.

 

>> Quando e come nasce l’idea di creare la Pagina Sicilia? Esistono già da anni diverse Pagine dedicate all’isola, in che modo pensavate di poter essere originali e diversi dagli altri?

R: L’avventura è nata nel 2009. L’idea è nata in maniera spontanea con l’intento di promuovere la Sicilia e i Siciliani fuori gli schemi del già visto. Se domandi a qualsiasi persona proveniente da altre parti d’Italia o dall’estero “cosa sai della Sicilia?”, vedrai che purtroppo in molti risponderanno mafia, coppole e tutti gli stereotipi che ci hanno affibiato. Da qui nasce la forte spinta a voler raccontare la Sicilia ed i Siciliani fuori dagli schemi; in altri termini; presentare la Sicilia per quella che è. Non solo mafia ma anche 3000 anni di storia e di svariate dominazioni, bellezze naturali e cultura. Ma la Pagina vuole parlare anche della laboriosità della grandissima maggioranza di un popolo sotto scacco che spesso, per colpa di politici senza scrupoli o mafiosi, non riesce a rompre le catene che la tengono asservita ai potentati di ogni genere.

>> Quali sono stati i primissimi passi per cercare di acquisire fan? Che tipo di contenuti avete pubblicato in un primo momento per attirare fan?

R: Le immagini sono state il punto di partenza. Sicuramente i tanti scatti pubblicati con una certa frequenza e raffiguranti paesaggi, personaggi e tutto ciò che trasudasse sicilianità, hanno fatto tantissimo. E ancor di più hanno fatto i fan acquisiti durante i concorsi fotografici che abbiamo lanciato fin dai primi mesi per acquisire fan e visibilità. Proprio i concorsi sono serviti da volano per la Pagina: i partecipanti che ci inviavano le proprie foto, condividevano poi quei contenuti da noi pubblicati sui proprio profili chiedendo ai propri amici di votare. In questo modo gli amici sono arrivati alla nostra Pagina e noi abbiamo iniziato a crescere. I concorsi fotografici hanno naturalmente un tema, o diversi temi, naturalmente affini al tema della pagina, ossia la Sicilia in tutte le sue sfaccettature. Tra i concorsi fotografici di maggiore successo quello sui tramonti siciliani (foto molto belle e suggestive, come potrete immaginare) o il concorso che abbiamo chiamato “Cartoline di Sicilia” che include foto dei più bei panorami siciliani. A proposito di foto: quando abbiamo iniziato ad essere “famosi” molti bravissimi fotografi hanno iniziato ad inviarci le proprie foto artistiche così abbiamo iniziato a creare anche album “su misura” per ogni singolo fotografo.

>> Avete avuto chiaro fin dall’inizio il potenziale pubblico destinatario della Pagina? Nella realtà dei fatti le vostre previsioni sono risultate confermate?

R: No, non esisteva una strategia da questo punto di vista, il pubblico era, ed è ancora, quello generalizzato (non abbiamo mai definito un target di destinazione). Chiunque ami la Sicilia può trovare in noi una comunità eterogeneam divertente e legata probabilmente dalle radici comuni. Le relazioni interpersonali sono alla base della nostra esperianza su Facebook. Puntiamo molto allo scambio di opinione tra i nostri fan, nel totale rispetto di tutti.

>> Che tipo di contenuti pubblica Sicilia? Quali sono quelli maggiormente condivisi e apprezzati? Quali sono quelli che, per scelta, non pubblicate mai?

R: I contenuti, variano dalle notizie di attualità a quelle storiche e, come già detto, tantissime foto. I post più apprezzati sono quelli relativi alle ricette tradizionali (testo e foto super invitanti), alle tradizioni popolari, alle bellezze naturalistiche e alla cultura isolana. Ma direi che, sostanzialmente, pubblichiamo tutto quello che i fan ci propongono, la pagina viene” confezionata” da loro, noi siamo semplicemente dei registi che scelgono i contenuti giusti a secondo dell’opportunità. Sono proprio i nostri fan a proporci i propri contenuti scrivendoci all’indirizzo siciliafacebook1@gmail.com  che fin dall’inizio è stato creato proprio per permettere ai fan di contattarci e sottoporci le proprie idee. Ispirati dalle idee dei nostri fan abbiamo lanciato altri concorsi, oltre a quelli fotografici. Tra questi hanno avuto un enorme successo il concorso di pittura (che ha visto la partecipazione di decine di artisti, professionisti e non) e il concorso di poesia “Sicilia in versi”. Del materiale che ci è stato inviato abbiamo cercato sempre di valutare la coerenza con il tema “Sicilia” senza nessuna scrematura sulla “qualità” che è venuta davvero da sè.

isole eolie

>> Da chi è formato oggi il pubblico di Sicilia? Cosa cerca nella vostra Pagina?

R: La maggioranza dei fan della pagina Sicilia è di sesso femminile, ne rappresenta il 60%. L’eta media è di 25/40 anni. La loro provenienza è al 55% è isolana. Il 20% proviene dalle altre regioni Italiane, la restante parte da tutto il mondo, con percentuali altissime in Nord America ed America latina dove si trovano milioni di immigranti siciliani e meridionali in generale. A volte ci rendiamo conto che forse la nostra Pagina ha così tanto successo nei paesi esteri perchè rappresenta un ponte per quei nipoti o addirittura pronipoti dei nostri emigranti che cercano risposte sulla loro storia familiare e sulle tradizioni e i luoghi dei propri nonni.

>> Oggi avete più di un milione e centomila fan. Come siete arrivati a questi numeri? Quanto tempo ci avete messo?

R: Siamo arrivati a questo risultato dopo un duro lavoro che dura da ben 6 anni. Il merito va a tutto lo staff che ha permesso alla pagina di mediare, in qualsiasi giorno e a qualsiasi ora, tra un fan e l’altro. Per darvi alcuni numeri della nostra Pagina, finora abbiamo pubblicato 150 mila foto e 30 mila notizie/approfondimenti.

>> Come gestite le centinaia di commenti che ogni giorno arrivano sulla Pagina? Vi capita di cancellare i commenti inopportuni che sicuramente arriveranno?

R: Sembrerà strano ma non moderiamo i commenti,sono gli stessi fan che si autoregolano. Non abbiamo implementato nessun filtro. Capita di bannare qualcuno che oltrepassa il limite della decenza o che commette “reato”, per il resto siamo di manica molto larga (e probabilmente non potrebbe essere diversamente!).

>> Con quale frequenza postate ogni giorno? Stabilite in anticipo quali tipi di contenuti e quanti post verranno pubblicati durante la giornata? Oppure avete un planning settimanale/mensile?

R: La pagina posta dalle 7 del mattino a mezzanotte, tutti i giorni. In media un post ogni venti minuti. Per quanto riguarda la scaletta cerchiamo di dare prima le notizie più rilevanti e importanti per i siciliani (provenienti dalla cronaca locale o dalla politica regionale) e poi aggiungiamo qualche approfondimento “sfizioso” sulle tradizioni sicule, il tutto condito con tante belle foto. Direi che un buon 50% dei nostri post sono foto.

>> Ritenete che i contenuti postati siano più divertenti o utili?

R: La nostra vuole essere innanzitutto informazione, poi ci può stare un evento curioso o divertente, ma non è una regola. Quello che manca di sicuro alla nostra Pagina è lo stile; a cui ci hanno spesso abituato la televisione, la stampa e anche il web; scandalistico e gossipparo. Questo stile non ci appartiene e neppure lo concepiamo come possibile per lo stile della nostra Pagina. In una Pagina Facebook secondo noi non dovrebbe mai mancare una certa “sobrietà”.

aci trezza

>> In questi anni vi è capitato di attivare campagne a pagamento su Facebook per promuovere contenuti o acquisire fan?

R: No, non abbiamo mai attivato nessuna campagna. Abbiamo sempre preferito guadagnarci i nostri fan, i like, le condivisioni solo grazie al nostro lavoro, senza “spinte” di tipo diverso. Ovviamente questo tipo di lavoro richiede più tempo ma abbiamo comunque raggiunto l’obiettivo.

>> In che modo guadagna la vostra Pagina?

R: La pagina Sicilia nasce per pura passione e probabilmente non sarebbe mai cresciuta se l’avessimo pensata come un lavoro. Non abbiamo mai guadagnato se non fino alla nascita del nostro sito web SiciliaFan. E’ stata una tappa obbligata quando ci siamo resi conto che tutto quello che mettiamo su Facebook è di Facebook e ci può esser tolto in qualsiasi momento. Inoltre, forse, la parola guadagnare è sbagliata perchè i soldi che ricaviamo dal sito sono risibili e pagano giusto le spese di quello che vorremmo restasse un progetto indipendente, sincero, giusto e “candido”. In questa “missione divulgativa” siamo aiutati da alcune testate giornalistiche e da altre pagine sul web con le quali abbiamo stretto rapporti di “amicizia” senza scopo di lucro.

>> Quanto tempo impiegate ogni giorno per curare la Pagina? Quante persone lo fanno e con quali ruoli?

R: La Pagina è curata da sei persone, due sole con ruolo di amministratore. Ognuno lavora sulla Pagina dalle 2 alle 5 ore giornaliere (PRO-BONO!).

Etna, Sicily, Italy. 12th November 2013. Etna eruption Italy © AM Design/Alamy Live News

>> Quali sono secondo voi i cinque motivi, in sintesi, per i quali oggi Sicilia è una Pagina di grande successo su Facebook?

R: La costanza di chi ci lavora, il rispetto di tutti verso tutti, i contenuti di qualità, i Siciliani e la Sicilia stessa.

>> Avete un vostro Sito Web o un Blog? In che modo lo collegate alla Pagina Facebook?

R: Si, abbiamo affiancato alla Pagina il sito Web SiciliaFan di cui abbiamo già parlato. Semplicemente pubblichiamo i contenuti segnalati dai fan sul sito e in seguito segnaliamo la notizia con un post su Facebook.

>> Quali sono i prossimi obiettivi della Pagina Sicilia?

R: Il nostro unico obiettivo, forse senza ambizione, è quello di continuare a fare bene il nostro lavoro offrendo contenuti di qualità ai nostri fan. Purtroppo in questo momento Facebook sta tentando; a nostro avviso; di “soffocare” le pagine presenti nel suo sistema imponendo le sue campagne a pagamento e dando sempre meno visibilità ai post non a pagamento. Oggi, pur avendo quasi un milione duecentomila fan, i nostri post ne raggiungono una porzione molto limitata. Ma noi andiamo avanti come abbiamo sempre fatto, sicuri della presenza e dell’entusiasmo dei nostri fan.

 

Vuoi dare un’occhiata alla Pagina Facebook Sicilia? Puoi farlo da qui.

One Comment

  1. Grazie, bella esperienza e soprattutto dimostrazione di vero amore per la propria terra. Forza Sicilia, forza Italia

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *.