Il premio WWW 2007 del Sole 24 Ore

Il premio WWW del sole 24 oreIl premio WWW del Sole 24 Ore è piuttosto noto, anche perché è giunto alla decima edizione. Mai come quest’anno è stata grande la partecipazione di coloro che hanno votato il sito migliore nelle varie categorie (Blog, Radio, TV, Cinema e Film, Tecnologia e Innovazione, Motori di ricerca, Portali e Siti di informazione e Community, Istruzione e lavoro, Istituzioni, P.A. e Non Profit, Auto e Motori, Toys, Kids e Teens, Home, Fashion e Lifestyle, Imprese, Commercio Elettronico, Finanza, Banche e Assicurazioni, Viaggi).

Guardando i risultati finali, scorrendo i siti vincitori di alcune categorie, non ci sono grandi soprese (BeppeGrillo per i blog, Google per i Motori di ricerca, Wikipedia per i portali e siti di informazione, Ebay per il commercio elettronico, Emule per Tecnologia e Innovazione, Quattroruote per auto e motori…) ma alcuni risultati interessanti ci sono stati, che ci confermano alcune tendenze.

Come ad esempio Ferrariworld per la categoria Imprese e DonnaD per la sezione Home, fashion & lifestyle. E la conferma di Turistipercaso per il settore viaggi.

DonnaD il portale delle donneIn tutti questi casi sono stati premiati siti che siano sì di bell’impatto e di navigazione semplice, ma che soprattutto siano stati capaci di raggruppare intorno a sè communities di appassionati o di persone che hanno qualcosa in comune di cui parlare. Penso infatti al portale DonnaD: un vero universo dedicato alle donne con forum, blog, concorsi, eventi, notizie e tutto ciò che fa Web 2.0.

Non sorprende neppure il primo posto assoluto (come numero di voti) conquistato meritatamente da Fineco, grazie alla semplicità ed esaustività delle informazioni, nonchè al modo nuovo di interagire con il correntista, che ha fatto scuola nel mondo delle Banche.

Ma bisognerebbe spulciare tutta la classifica dei siti del premio WWW Sole 24 Ore, senza fermarsi ai primi posti, per “scoprire” nuovi siti che hanno indovinato il prodotto, il servizio, l’impostazione delle pagine.  O semplicemente hanno conquistato lettori. Quelli più votati, anche se non vincitori (perchè magari nella loro categoria competono con un Giant) sono sicuramente degni di nota.

Penso a  Motoclub Tingavert, un sito che raggruppa una community di appassionati di moto di tutta Italia. Oppure a Rapid Printing, la prima tipografia low cost online. E ancora Manuali.it per ricevere aiuto da chi ne sa più di noi…

Da vedere anche i vari siti della sezione viaggi: www.cisonostato.it, l’innovativo Elation per regalare emozioni ed esperienze, e il piccolo Montaretto, un paesino ligure vicino alle 5 terre. A dimostrazione che il Web premia anche le piccole cose che si fanno notare.

Non a caso va in questa direzione anche la menzione speciale per www.subiddanoesu.it, un blog di un paesino sardo nato per un motivo preciso, riportato nelle pagine del sito:

Il perché:
Il lavoro, lo studio, gli affetti o più semplicemente la vita possono averci portato lontano dalla nostra terra…ma né il tempo né lo spazio possono e potranno mai cancellare la nostra identità di Villanovesi.
Con un clic si potrà scoprire la Villanovaforru di ieri, di oggi e perché no?quella del futuro…ci si potrà confrontare, scambiare idee ed opinioni come se fossimo tutti insieme in un bar o nella Piazza del paese.

Da tenere a mente quando si vuole lanciare un sito.

No Comments

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *.