Weekly Shot | 24 – 28 Novembre

Come ogni venerdì la rubrica Weekly Shot ti propone in sintesi alcune delle notizie più importanti e curiose provenienti dal settore Web Marketing & SEO e pubblicate dalle principali testate online nazionali ed internazionali. Questa settimana parliamo di Twitter e dei suoi nuovi servizi in fase sperimentale, tra questi Offers appena lanciato negli USA. Parliamo inoltre dell'ultima campagna Unicef con il lancio dell'App Imagine e del Black Friday, il venerdì nero così amato e temuto da venditori e clienti. Buona lettura e buon Weekend!

[mp_row]

[mp_span col=”12″]

[mp_heading margin=”none,none,none,none”]

Vuoi leggere le ultime notizie del settore Web Marketing & SEO?

[/mp_heading]

[/mp_span]

[/mp_row]

[mp_row]

[mp_span col=”12″]

[mp_image id=”3455″ size=”full” link_type=”custom_url” link=”#” target=”false” align=”center” margin=”none,none,none,none”]

[/mp_span]

[/mp_row]

[mp_row]

[mp_span col=”12″]

[mp_heading margin=”none,none,none,none”]

Weekly Shot, la rubrica settimanale di WMTools, ti propone una sintesi di alcune delle notizie più rilevanti e curiose del settore

[/mp_heading]

[/mp_span]

[/mp_row]

[mp_row]

[mp_span col=”12″]

[mp_row_inner]

[mp_span_inner col=”12″]

[mp_text margin=”none,none,none,none”]

Questa settimana in evidenza su WMTools Weekly Shot:

>> Twitter testa le statistiche all’interno dei singoli tweet

>> Offers è il nuovo servizio di Twitter appena lanciato negli USA

>> Amazon pronto a sfidare Booking ed Expedia?

>> Canta Imagine con John Lennon grazie ad una nuova App

>> Black Friday VS. Cyber Monday in un’infografica

_______________________________________________________________________________________________________________

[/mp_text]

[/mp_span_inner]

[/mp_row_inner]

[mp_row_inner]

[mp_span_inner col=”12″]

[mp_heading margin=”none,none,none,none”]

>> Twitter testa le statistiche all’interno dei singoli Tweet

[/mp_heading]

[/mp_span_inner]

[/mp_row_inner]

[/mp_span]

[/mp_row]

[mp_row]

[mp_span col=”12″]

[mp_image id=”3459″ size=”full” link_type=”custom_url” link=”#” target=”false” align=”center” margin=”none,none,none,none”]

[/mp_span]

[/mp_row]

[mp_row]

[mp_span col=”12″]

[mp_row_inner]

[mp_span_inner col=”12″]

[mp_text margin=”none,none,none,none”]

Twitter non smette mai di sperimentare. Proprio in questi giorni testa l’inserimento delle statistiche all’interno dei singoli tweet lanciati sulla timeline. E’ The Verge a pubblicare la notizia dopo aver notato che alcuni utenti selezionati; utilizzatori dell’app mobile; hanno una nuova voce (oltre a retweet e preferito) all’interno dei propri tweet. Puoi vederlo nella foto sotto:

[/mp_text]

[/mp_span_inner]

[/mp_row_inner]

[mp_row_inner]

[mp_span_inner col=”12″]

[mp_image id=”3462″ size=”full” link_type=”custom_url” link=”#” target=”false” align=”center” margin=”none,none,none,none”]

[/mp_span_inner]

[/mp_row_inner]

[/mp_span]

[/mp_row]

[mp_row]

[mp_span col=”12″]

[mp_row_inner]

[mp_span_inner col=”12″]

[mp_text margin=”none,none,none,none”]

Se la novità diventasse effettiva gli utenti avrebbero la possibilità di controllare l’andamento dei propri tweet in maniera più immediata e veloce (si apre infatti una schermata con i dati del singolo tweet) scoprendo in tempo reale cosa funziona e cosa c’è da migliorare nei cinguettii lanciati. Le statistiche sono già comunque visibili collegandosi qui.

_________________________________________________________________________________________________________________

[/mp_text]

[/mp_span_inner]

[/mp_row_inner]

[mp_row_inner]

[mp_span_inner col=”12″]

[mp_heading margin=”none,none,none,none”]

>> Twitter lancia il servizio Offers negli Stati Uniti

[/mp_heading]

[/mp_span_inner]

[/mp_row_inner]

[/mp_span]

[/mp_row]

[mp_row]

[mp_span col=”12″]

[mp_image id=”3466″ size=”full” link_type=”custom_url” link=”#” target=”false” align=”center” margin=”none,none,none,none”]

[/mp_span]

[/mp_row]

[mp_row]

[mp_span col=”12″]

[mp_row_inner]

[mp_span_inner col=”12″]

[mp_text margin=”none,none,none,none”]

Il 25 Novembre Twitter ha presentato ufficialmente Offers, servizio rivolto alle aziende che ora (e per tutto il periodo natalizio) potranno incorporare offerte speciali e coupon all’interno dei propri tweet sulla timeline. Gli utenti potranno scegliere la propria offerta preferita aggiungendola; attraverso un apposito bottone;  alla carta di credito con la quale pagheranno. In questo modo gli inserzionisti potranno offrire offerte mirate e particolari sconti agli utenti del social. Twitter assicura che i dati delle carte di credito utilizzate per gli acquisti saranno criptati e conservati per poter essere utilizzati in caso di futuri acquisti ma, in qualsiasi momento, l’utente avrà la possibilità di cancellare in maniera immediata i propri dati dal proprio profilo. Il servizio al momento è un semplice test  limitato al mercato statunitense solo per il periodo natalizio.

_________________________________________________________________________________________________________________

[/mp_text]

[/mp_span_inner]

[/mp_row_inner]

[mp_row_inner]

[mp_span_inner col=”12″]

[mp_heading margin=”none,none,none,none”]

>> Amazon lancia Travel. Pronto a sfidare Expedia e Booking?

[/mp_heading]

[/mp_span_inner]

[/mp_row_inner]

[mp_row_inner]

[mp_span_inner col=”12″]

[mp_image id=”3473″ size=”full” link_type=”custom_url” link=”#” target=”false” align=”center” margin=”none,none,none,none”]

[/mp_span_inner]

[/mp_row_inner]

[/mp_span]

[/mp_row]

[mp_row]

[mp_span col=”12″]

[mp_row_inner]

[mp_span_inner col=”12″]

[mp_text]

Amazon lancia Travel e questo suona come una sfida nei confronti di giganti quali Booking ed Expedia. Dal 2015 (già da gennaio, dicono le indicrezioni sul web) sarà infatti possibile usare Amazon anche per prenotare le proprie vacanze, anche se inizialmente il tutto sarà limitato alle prenotazioni alberghiere in alcune strutture selezionate nei pressi delle principali città americane. Pare invece che, per ora, non si occuperà di prenotazione voli ed altri servizi. Secondo il sito Skift.com pare che Amazon abbia scelto le strutture alberghiere basandosi inizialmente sui giudizi letti su Tripadvisor. Le indiscrezioni sembra siano provenienti da alcuni dipendenti di hotel che avrebbero già stretto accordi con Amazon che al momento però non commenta. Aspettiamo i successivi sviluppi.

________________________________________________________________________________________________________________

[/mp_text]

[/mp_span_inner]

[/mp_row_inner]

[mp_row_inner]

[mp_span_inner col=”12″]

[mp_heading]

>> Una nuova App ti permette di cantare con John Lennon e altre star

[/mp_heading]

[/mp_span_inner]

[/mp_row_inner]

[mp_row_inner]

[mp_span_inner col=”12″]

[mp_text]

In occasione dei 25 anni dalla firma della Convenzione per i diritti dei bambini Unicef ha lanciato su iTunes l’App #IMAGINE grazie alla quale i fan di tutto il mondo potranno realizzare il sogno di cantare il celebre brano proprio con John Lennon e tante altre star internazionali che hanno partecipato all’iniziativa prestando il loro volto e la loro voce.

[/mp_text]

[/mp_span_inner]

[/mp_row_inner]

[/mp_span]

[/mp_row]

[mp_row]

[mp_span col=”12″]

[mp_video src=”https://www.youtube.com/watch?v=rpTzkiul8Iw”]

[/mp_span]

[/mp_row]

[mp_row]

[mp_span col=”12″]

[mp_row_inner]

[mp_span_inner col=”12″]

[mp_text]

Yoko Ono, la celebre moglie di Lennon che appoggia la campagna, ha autorizzato l’Unicef a lanciare l’hashtag #immagine e a l’app per iPhone e iPad che darà la possibilità a tutti di registrare la propria versione del brano. Il Dj David Guetta monterà tutti i contributi che saranno diffusi in un nuovo video durante la notte di Capodanno.

_________________________________________________________________________________________________________________

[/mp_text]

[/mp_span_inner]

[/mp_row_inner]

[mp_row_inner]

[mp_span_inner col=”12″]

[mp_heading]

>> Black Friday Vs. Cyber Monday in un’infografica

[/mp_heading]

[/mp_span_inner]

[/mp_row_inner]

[mp_row_inner]

[mp_span_inner col=”12″]

[mp_image id=”3488″ size=”full” link_type=”custom_url” link=”#” target=”false” align=”center”]

[/mp_span_inner]

[/mp_row_inner]

[/mp_span]

[/mp_row]

[mp_row]

[mp_span col=”12″]

[mp_text]

Oggi è il cosiddetto “Black Friday”, il giorno con i prezzi più bassi dell’anno (negli Stati Uniti ma ormai anche in altri Paesi) che dà il via al periodo dello shopping natalizio. Ti segnaliamo un’infografica che mette a confronto il Black Friday con il “Cyber Monday” il lunedì successivo a questa giornata e che solitamente viene pensato per chi non ha potuto usufruire degli sconti del venerdì nero. Qui puoi vedere l’infografica pubblicata dal sito Valuewalk.com. Ti segnaliamo inoltre il post di Adam Heitzman pubblicato su inc.com nel quale l’autore suggerisce i 5 errori che un e-commerce deve evitare durante il Black Friday.

 

Buon Weekend dallo Staff di Madri Internet Marketing!

[/mp_text]

[/mp_span]

[/mp_row]