Alessandro Banchelli al convegno GT

Alessandro Banchelli, in simpatico contrasto con la posizione di Nereo, cerca di dare un messaggio positivo anche ai piccoli imprenditori raccontando un case history che ha potuto veder nascere e crescere: il suo network, che partito il 1 gennaio 2008 con 53 impressions, alla data del 27 novembre 2008 è arrivato a  1.354.369 impressions.

Investimento: 7500 €, ore lavorative: 1.300, 6 collaboratori. Risultati positivi. Concessionarie: Adsense, Tradedoubler, Zanox.

maldive.jpgNetwork: eDentity Coach, Offerte Egitto, Offerte Maldive, Offerte Egitto, offerte Grecia, villaggi Turistici, studiare lingue + altri piccolini…

Come arrivarci? dobbiamo avere la visione, una volontà di andare avanti e scrivere… ma anche la strategia.

Strategia:
Dare precedenza alle priorità. Disciplina categorica.
Avere chiari ruoli e obiettivi per i collaboratori. Chiedere agli editor cosa vogliono. Molti dopo 6-8 articoli smettevano di scrivere. Quelli che sono rimasti volevano diventare imprenditori, volevano imparare a fare il copywriting. Con questi è potuto andare avanti.

Capire gli obiettivi dei collaboratori permette di fare gruppo.
Bisogna anche imparare a delegare. Parlando con le persone, valorizzandole. Responsabilizzarli, controllandoli (anche con una battuta). Non stroncare i collaboratori ma aiutarli a migliorare. Vederli in modo positivo.

E’ importante dare linee guida. Si rischia la penalizzazione. E’ importante comprendere anche le aree di criticità. E poi ci vuole la formazione: un certo numero di ore di seocopy di formazione per ogni collaboratore.

Identificare le risorse: umane, tecniche, finanziarie, organizzative.

Risorse tecniche: Backpackit (intranet), adwords,  Skype (per la formazione), Gotomeeting.com (per la formazione), mysindicaat.com (raccoglie gli RSS e li suddivide per categorie e vocaboli).

E’ importante fissare i criteri di valutazione e scadenze temporali (entro 24 ore scrivere una cosa), controllo bisettimanale, meeting online…

screen shot statistiche maldive

Alessandro ha portato un suo case history sul network fra cui il sito Offerte Maldive, uno dei siti dedicati alle Maldive, con un’alta probabilità di essere cliccato sulle keywords di long tail.
Come ci è arrivato?
Prima ha costruito un campo semantico. Poi ha scritto articoli, con una click probability molto alta, grazie all’uso di parole chiave prese dal campo semantico. Unito a un sistema di link interni ben studiato, hanno decretato il successo del sito.

One Comment

  1. Convegno GT 2008 a Riccione | Web Marketing

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *.