Google Analytics: Un Plugin che Rende Invisibili

Google AnalyticsQualche giorno fa il team di Google Analytics ha annunciato, tramite un post sul blog ufficiale, una novità non da poco.

Google sta infatti testando un plugin per browser che permetterà agli utenti di decidere se essere tracciati o meno sui siti che utilizzano Google Analytics. Il plugin è ancora in fase di test e dovrebbe essere rilasciato nelle prossime settimane.

Con questo plugin Google vuole tutelarsi dai problemi di privacy. Ricordiamo infatti che qualche mese fa le autorità tedesche avevano dichiarato illegale l’utilizzo di Google Analytics in Germania (il software di statistiche di BigG è installato su circa il 13% dei domini .de) a causa del mancato consenso preventivo da parte degli utenti a fornire informazioni ritenute sensibili.

Google Analytics è uno dei software di statistiche più utilizzati, quali saranno quindi le conseguenze del rilascio di questo plugin?

La diffusione dell’utilizzo di questa possibilità di “opt-out” potrebbe portare le aziende ad avere dei dati statistici meno precisi in merito ai visitatori del proprio sito web. Ma solo una volta che verrà rilasciato il plugin si potrà capire realmente quante persone utilizzeranno la possibilità di opt-out.

Google, infatti, non ha ancora reso noto per quali browser sarà reso disponibile il plug-in e non ha chiarito se il plugin verrà integrato di default nei principali browser.

Molto probabilmente alcuni utenti utilizzeranno il plugin per non essere tracciati, ma la maggior parte degli utenti non lo farà. La web analytics è sopravvissuta ai problemi di tracciamento dovuti alla disattivazione di cookie e javascript nei browser e resisterà anche a questo plugin.

Inoltre il fatto che Google Analytics offra una possibilità di gestione della privacy potrebbe portare ad una sua diffusione ancora maggiore. Come reagiranno le aziende che attualmente non usano GA sui loro siti? Inizieranno ad usarlo per garantire ai loro visitatori un maggiore rispetto della privacy?

Riccardo Perini

SOS Web Marketing

2 Comments

  1. buonasera Riccardo,
    se permetti ti pongo una domanda,
    noto delle discordanze tra i dati di analytics e delle statistiche del server, il che è abbastanza normale. Ho il timore che con le nuove integrazioni questi dati possano ulteriormente essere sfalsati. Ti chiedo quale sistema di monitoraggio suggerisci come alternativa o come abbinamento ad analytics per fare un confronto attendibile.
    Inoltre analytics permette di monitorare anche tracciamenti esterni di sistemi di online booking, il che è sicuramente una funzione molto interessante e non so se gli altri sistemi permettano un tracciamento così approfondito.
    Grazie molte e complimenti per gli articoli.

  2. Ciao Andrea,
    un’alternativa è Yahoo! Web Analytics, che però, ancora prima di Google Analytics, ha fornito agli utenti la possibilità di Opt-Out (vedi qui https://reports.web.analytics.yahoo.com/optout,OptOut.vm).

    PS: il 25/05/2010 Google ha ufficializzato il lancio del Componente aggiuntivo del browser per la disattivazione di GA (scaricabile a questo link http://tools.google.com/dlpage/gaoptout) con un post sul blog ufficiale di Google Analytics.
    Resta comunque difficile prevedere quanti utenti lo utilizzeranno.

Leave a Comment Cancel reply

Your email address will not be published. Required fields are marked with *.